lunedì 25 giugno 2012

Solstizio d'estate...o quasi!

Ed eccoci giunti alla nostra ultima osservazione del mappamondo parallelo, quella del solstizio d'estate!
Purtroppo però (anzi: PER FORTUNA!) il giorno del solstizio d'estate (21 giugno) i bambini erano ormai in vacanza. Per questo motivo abbiamo deciso di anticipare l'osservazione all'ultimo giorno di scuola: venerdì 8 giugno.


L'osservazione in quel giorno era già molto interessante, ma ancora leggermente diversa da quella del solstizio. I bambini sono comunque riusciti ad effettuare ragionamenti e previsioni coerenti rispetto a ciò che stava per succedere, come ad esempio dove andare a posizionare l'omino senza ombra.
Purtroppo l'8 giugno il tempo era particolarmente variabile: sole, nuvole, pioggia, poi ancora sole, nuvoloni, qualche goccia......e noi sappiamo bene che senza sole il nostro mappamondo non può funzionare. Per fortuna le brevi apparizioni del sole hanno permesso l'osservazione più attenta per i bambini di classe quarta della scuola Boschetto, durante la mattinata. Nell'intervallo sono riusciti ad osservare qualcosa anche alcuni bambini di classe terza. Purtroppo invece, il pomeriggio ha fatto sparire il sole e i bambini di classe terza della scuola Manzoni non hanno potuto osservare direttamente il mappamondo (ma stanno già aspettando che arrivi l'anno prossimo!).
Come per gli scorsi appuntamenti inserisco alcune foto che mostrano le diverse fasi di osservazione dei bambini.
Vi consiglio infine di consultare non solo il sito di Globo Local, ma anche i post relativi all'equinozio di autunno, al solstizio d'inverno e all'equinozio di primavera, per avere un quadro completo dell'esperienza e, se volete, iniziare a progettare un percorso didattico per l'anno prossimo nelle vostre classi. Per ulteriori informazioni potete anche leggere il mio post esplicativo sul mappamondo parallelo, uno strumento utilissimo per lo studio dei fenomeni astronomici, geografici e per l'acquisizione di valori interculturali.
Buon lavoro! ;-)



Prendiamo la bussola e troviamo il nord
Orientiamo insieme il mappamondo
Posizioniamo Cremona nel punto "più alto" del mondo
Infine fermiamo il braccio del mappamondo con la chiave inglese
Cominciamo ad osservare: cosa succede al Polo Nord?
E al Polo Sud?
Dove passa la linea che separa la luce dall'ombra? Come taglia a metà la Terra? Cosa sta succedendo nell'emisfero nord e nell'emisfero sud?
Intanto che il sole è nascosto dietro alle nuvole, posizioniamo i nostri omini stecchini
Ognuno sceglie il suo posto preferito nel mondo
Jacopo vuole trovare a tutti i costi l'omino senza ombra e fa una previsione: "Secondo me si trova sul Tropico del Cancro"
Ecco gli omini e le loro ombre. Osserviamoli.
Jacopo ha posizionato l'omino sul Tropico del Cancro, ma produceva ancora una piccola ombra, allora ha fatto alcuni tentativi spostando l'omino a destra, a sinistra, in alto e in basso ed infine ha trovato il punto preciso in cui l'omino non aveva più l'ombra!

Eccolo, si trova nel deserto del Sahara stavolta, poco più in basso del Tropico del Cancro...ma perchè allora le nostre previsioni erano sbagliate?
Rispondono i bambini: beh, perchè è l'8 di giugno, non è ancora il 21! Il luogo del mondo in cui le persone "non hanno ombra" si sta spostando verso il Tropico del Cancro, ma non è ancora precisamente in quel punto. Il 21 giugno, cioè il giorno del solstizio d'estate, l'omino senza ombra si troverà sul Tropico del Cancro. Bravissimi bambini! E complimenti a Jacopo!
Ecco un'immagine dal Polo Nord: è tutto illuminato e la linea dell'ombra passa oltre questo Polo.
Ecco un'immagine che mostra il Polo Sud: è tutto al buio e la linea dell'ombra passa un po' prima di questo Polo.
Nell'emisfero nord la zona di luce è molto più grande rispetto a quella di ombra, mentre nell'emisfero sud è il contrario: questo significa che nell'emisfero nord sta per iniziare l'estate, mentre nell'emisfero sud tra poco inizierà l'inverno.
Se volete osservare meglio il fenomeno del solstizio d'estate sul globo locale, potete anche osservare le immagini scattate proprio il 21 giugno dell'anno scorso (2011) e capire più nel dettaglio che cosa sta succedendo in questa particolare data nel mondo.

Nessun commento:

Posta un commento