martedì 2 agosto 2011

Il manuale degli esperimenti: per aspiranti e futuri scienziati!

Anche in vacanza non riesco (ahimè) a non pensare al mio lavoro...e al mio blog... E proprio l'altra sera, entrando quasi per caso in una libreria per bambini qui a Praia A Mare, nel bel mezzo della Calabria, ho trovato questo bellissimo e veramente ben fatto libretto dedicato ai bambini...e io credo anche agli insegnanti che vogliono imparare/insegnare a fare scienza.
Il libro si intitola "Il manuale degli esperimenti. Un libro per aspiranti scienziati", scritto da Enrico Maraffino, un fisico e divulgatore scientifico creatore dei Maghimatici Laboratori Scientifici (blog e iniziative che vi consiglio vivamente di seguire!), ed edito da Edizioni Lapis.

Si tratta di un libro estremamente completo, destinato in primo luogo ai ragazzini, ma utilissimo spunto di lavoro per insegnanti di scienze, anche della scuola primaria.
Il libro è fatto di esperimenti, ma non (come spesso capita in testi simili) elencati a caso. Gli esperimenti sono raggruppati in sezioni tematiche che fanno riferimento in primo luogo alla storia della scienza e in un'introduzione molto chiara ne raccontano gli aneddoti di rilievo e presentano i personaggi più importanti per il periodo storico-scientifico di riferimento; inoltre stabiliscono l'argomento o la branca scientifica che fungerà da collegamento teorico tra tutte le esperienze proposte successivamente (per esempio la fisica, la chimica, la biologia, ecc...).
Gli spunti "teorici" (molto leggeri e divertenti, in ogni caso) danno l'idea in breve del contesto in cui gli esperimenti e le tematiche scientifiche, affrontate tramite essi, si trovino. Per i bambini/ragazzi sono semplici "pillole" molto leggere che portanno in seguito tenere presente e approfondire. Per gli insegnanti che ne sapranno fare tesoro sono importantissime indicazioni per orientare il proprio lavoro in classe in un'ottica più completa e più "sensata", restituendo alle esperienze scientifiche il loro significato pratico nel contesto storico e funzionale di appartenenza. Insomma, piccole "pillole" anche per insegnanti che ovviamente vanno approfondite in maniera adeguata per essere proposte come aneddoti e spiegazioni interessanti ai bambini.
Tutti gli esperimenti (elencati in ogni sezione, dopo la breve parte "teorica") sono realizzabili con materiale reperibile piuttosto facilmente. Alcuni hanno bisogno di qualche accortezza in più, ma sono tutti davvero utili ad osservare dal vivo alcuni fenomeni scientifici particolari...ed alcuni sono anche piuttosto d'effetto! Si possono tranquillamente ripetere anche in classe (o nel giardino della scuola, in certi casi!).
Insomma, un libro da aggiungere subito al proprio repertorio, come utile punto di partenza per rendere ancora più vero e significativo il nostro modo di fare scienza con i bambini.

Nessun commento:

Posta un commento