giovedì 7 luglio 2011

Contro l'ora di matematica: la vera passione di un vero insegnante!

Ho deciso di aprire qui la sezione "Libri che tutti gli insegnanti di Matematica e Scienze dovrebbero leggere", dedicata ai miei consigli di lettura per insegnanti. Faccio questo perchè, per chi ancora mi conoscesse poco, sono un'accanita lettrice scientifica (casa mia assomiglia molto ad una biblioteca, anche se non ci sono troppe suddivisioni in sezioni tematiche, diciamo che chi decide di regalarmi un libro può andare tranquillamente sul sicuro...), non mi faccio troppi problemi se devo investire i miei soldi in un bel libro e nelle mie lunghe letture spesso incontro testi veramente interessanti e utili, che mi sento di suggerire a tutti i miei colleghi. (Se anche voi lettori avete delle segnalazioni da farmi e dei consigli per me, non esitate a scrivermi!)


Il primo testo che consiglierò in questa sezione è: "Contro l'ora di matematica - Un manifesto per la liberazione di professori e studenti", scritto da Paul Lockhart ed edito da Rizzoli.
Il titolo è già subito molto provocatorio: ci si schiera contro la Matematica che viene insegnata a scuola e che tanto tortura e affanna molti studenti. 


Secondo me è un libro che OGNI INSEGNANTE DI MATEMATICA, di qualsiasi ordine e grado, dovrebbe leggere assolutamente!
Leggerlo significa riflettere sul proprio modo di insegnare matematica e sul significato vero del fare matematica, a scuola e non solo!
Il libro è una polemica aspra, ma profondamente sentita (e purtroppo anche vera) contro il modo di insegnare matematica a scuola dei nostri giorni, che sembra scontrarsi del tutto con il vero senso e il vero scopo che la matematica ha da sempre per l'uomo.
Si legge in una sera, anche perchè, oltre ad essere molto breve, appassiona parecchio (o, almeno, io l'ho sentito davvero molto vicino alle mie idee: mi è addirittura sembrato che in diversi punti mi rubasse le parole di bocca!).
Per questo lo consiglio spassionatamente a tutti!!! :-)

Nessun commento:

Posta un commento